?>
background

Area Riservata

Chi è Online

We have 1668 guests online

ADR, il MIT emana una nuova nota sui corsi di formazione per ottenere il CFP

indexLa Divisione 3 della Direzione Generale della Motorizzazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con nota n. 27021 del 4 settembre scorso, si è pronunciata in materia di corsi per il conseguimento ed il rinnovo del Certificato di Formazione Professionale (CFP), necessario per condurre i mezzi che trasportano merci pericolose (ADR).

Il Ministero, uniformandosi alla disciplina internazionale dell’ADR, ha abrogato le due precedenti circolari in materia stabilendo così che la durata minima dei corsi, ed il numero massimo delle unità di insegnamento per giornata, siano conformi ai punti 8.2.2.3, 8.2.2.4 e 8.2.2.5 dell’ADR stesso.

In merito alle esercitazioni pratiche:

 

  • Le unità di insegnamento supplementari per le esercitazioni pratiche, sono state fissate in almeno una ogni sei iscritti;
  • Esse concorreranno al cumulo delle otto unità massime giornaliere richieste per iscritto (l’impegno minimo previsto, in ogni caso, non può essere inferiore ad una unità).

Gli esami non dovrano essere conteggiati tra le unità massime previste per ciascuna giornata di formazione, purché gli stessi siano effettuai negli stessi giorni di corso. Inoltre, ricordiamo che un allievo sarà considerato assente trascorsi i 15 minuti dall’inizio della lezione. Potranno essere recuperate le assenze non superiori al 25% della durata dei singoli corsi, previa approvazione di un calendario dei recuperi da presentare, insieme all’elenco dei candidati ed agli argomenti da recuperare, almeno 5 giorni prima dalla data di svolgimento degli stessi. Le lezioni di recupero dovranno tenersi entro 30 giorni dal termine del corso.

ADR, il MIT emana una nuova nota sui corsi di formazione per ottenere il CFP