?>
background

Area Riservata

Chi è Online

We have 1765 guests online

Mercato dei veicoli commerciali: anche giugno conferma il segno meno

6d03e4189f8e7ea694b29ad4c37f503bAncora un segno meno per quanto riguarda il mercato dei veicoli commerciali; infatti anche giugno fa registrare un -0,6% sul 2019, al cospetto di 16910 immatricolazioni rispetto alle 17006 di 2 anni fa (Ricordiamo che il confronto con il 2020 non è attendibile).

 

Co­me pre­an­nun­cia­to – af­fer­ma Mi­che­le Cri­sci, Pre­si­den­te del­l’UN­RAE, l’As­so­cia­zio­ne del­le Ca­se au­to­mo­bi­li­sti­che este­re che con Centro Studi ha condotto queste stime di mercato – an­che il mer­ca­to di giu­gno si è fer­ma­to, una vol­ta ter­mi­na­to il con­tri­bu­to dei vei­co­li or­di­na­ti con gli in­cen­ti­vi in­tro­dot­ti dal­la Leg­ge di Bi­lan­cio 2021”.

 

“Il pro­gram­ma di in­cen­ti­va­zio­ne – pro­se­gue Cri­sci – il cui Fon­do è an­da­to esau­ri­to in po­chis­si­mi gior­ni, ha con­sen­ti­to un rin­no­vo ac­ce­le­ra­to del par­co cir­co­lan­te fra i più vec­chi in Eu­ro­pa, con ef­fet­ti be­ne­fi­ci su am­bien­te, si­cu­rez­za e get­ti­to per l’E­ra­rio, ac­com­pa­gnan­do il per­cor­so di tran­si­zio­ne ener­ge­ti­ca in un set­to­re fon­da­men­ta­le per la ca­te­na lo­gi­sti­ca e il tra­spor­to mer­ci cit­ta­di­no”.

 

Nel con­fron­to eu­ro­peo, l’I­ta­lia si tro­va in­die­tro nel­la dif­fu­sio­ne di vei­co­li elet­tri­ci, con una quo­ta del­lo 0,7% ri­spet­to al­l’1,9% re­gi­stra­to nel 2020 in Unio­ne Eu­ro­pea, e di vei­co­li plug-in, pra­ti­ca­men­te nul­li ver­so uno 0,1% del­le im­ma­tri­co­la­zio­ni in UE. Sia­mo avan­ti, in­ve­ce, nel­la dif­fu­sio­ne di vei­co­li ibri­di, con il 3,3% di quo­ta nel 2020 ri­spet­to al­lo 0,9% eu­ro­peo.

 

L’a­na­li­si del­la strut­tu­ra del mer­ca­to dei pri­mi 5 me­si (con­fron­ta­ta con il 2019 per il po­co si­gni­fi­ca­ti­vo pa­ra­go­ne con il 2020 e con da­ti an­co­ra su­scet­ti­bi­li di leg­ge­ri ag­giu­sta­men­ti nei pros­si­mi due me­si, a cau­sa dei ri­tar­di di im­ma­tri­co­la­zio­ne), evi­den­zia un au­men­to del­la cre­sci­ta dei pri­va­ti, sta­bi­li al 23% di quo­ta (+1,1 p.p.) e una con­ti­nua fles­sio­ne del­le au­toim­ma­tri­co­la­zio­ni, al 4,9% di quo­ta (-1,3 p.p.). Un ca­lo in­tor­no al 5% in­te­res­sa sia il no­leg­gio a lun­go sia il bre­ve ter­mi­ne, ri­spet­ti­va­men­te al 21,6% e al 5,8% del mer­ca­to. In cre­sci­ta le so­cie­tà, che sal­go­no di ol­tre 2 pun­ti al 44,8% di quo­ta.

 

Sot­to il pro­fi­lo del­le ali­men­ta­zio­ni, for­te ca­lo per ben­zi­na e me­ta­no, al 3,2% e 2% del to­ta­le, leg­ge­ra con­tra­zio­ne per il die­sel al­l’85,3% (-3,3 p.p. sul 2019), men­tre cre­sce il Gpl al 2,3% di quo­ta. For­tis­si­ma avan­za­ta dei vei­co­li ibri­di, or­mai sta­bil­men­te da ini­zio an­no la mo­to­riz­za­zio­ne pre­fe­ri­ta do­po il die­sel, che rag­giun­go­no il 5,7% di quo­ta dal­lo 0,1% del gen­na­io-mag­gio 2019. Rad­dop­pia­no la quo­ta i vei­co­li elet­tri­ci che ar­ri­va­no al­l’1% del to­ta­le.

 

La CO2 me­dia pon­de­ra­ta dei vei­co­li con ptt fi­no a 3,5t, cal­co­la­ta con il nuo­vo ci­clo WLTP, in gen­na­io-mag­gio si col­lo­ca a 194,2 g/km (non de­ter­mi­na­bi­le il da­to del­lo stes­so pe­rio­do 2019).

 

 

Mercato dei veicoli commerciali: anche giugno conferma il segno meno