?>
background

Area Riservata

Chi è Online

We have 1337 guests online

Concordato preventivo:Novità e orientamenti Giurisprudenziali.

giurisprudenzialiIl c.d. Decreto del Fare - Decreto legge 21 giugno 2013 n. 69, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 21 giugno 2013 ed entrato in vigore dal giorno successivo - ha introdotto significative novità in materia di concordato.

Pertanto dopo i primi orientamenti giurisprudenziali e dottrinali sorti a quasi un anno dal decreto “sviluppo”, occorre ristabilire l’articolato quadro delle attività, in sintesi:

• Domanda anche con riserva e piano di concordato: contenuto, modalità, termini
• Autorizzazioni, finanziamenti e prededuzioni
• Relazione da art. 160 L. fall e attestazione da art. 161 L. fall.: ambito temporale di riferimento,
contenuto e responsabilità del professionista
• Il commissario giudiziale: novità in tema di obblighi e di rilascio di pareri
• Criteri di formazione delle classi di creditori
• Informativa periodica a carico del debitore
• Esame della domanda da parte del Tribunale
• Adunanza dei creditori: mancata comunicazione ad un creditore, provvedimenti di ammissione e
di esclusione del Giudice Delegato, diritto di voto, calcolo delle maggioranze
• Omologazione: il controllo del Tribunale
• Esecuzione del concordato e debitori coobbligati e fideiussori
• Rapporto tra concordato preventivo e fallimento.
Concordato preventivo:Novità e orientamenti Giurisprudenziali.