?>
background

Area Riservata

Chi è Online

We have 5114 guests online

Associazioni e politica

Disastro Autostrade, Trasportounito: serve sistema automatico di indennizzi

coda-autostrada-tir-auto“Trasportounito” ha chiesto nei giorni scorsi “un sistema automatico che faccia scattare immediatamente sulla base di parametri predefiniti gli indennizzi alle imprese di autotrasporto per attese ritardi e code sulle autostrade causati dalla cattiva e non programmata gestione di lavori di manutenzione”. Inoltre ha presentato al ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, la documentazione degli extracosti subìti in questi mesi nei tratti autostradali liguri con danni che supererebbero i 600 milioni.

Carfagna, le Zes non hanno soddisfatto le aspettative

76bd1f1ff3d84e09e75225c17a635320"Sebbene siano state istituite nel 2017, e siano caratterizzate da una disciplina di vantaggio fiscale e di semplificazione amministrativa che dovrebbe essere attrattiva per nuovi insediamenti imprenditoriali, le Zes (Zone economiche speciali) non hanno soddisfatto le aspettative.

Vertice Ministri Trasporti UE: il Ministro Giovannini, Italia sostiene il ‘Joint Paper’

ministri trasporti ue“Condivido l’obiettivo di velocizzare il trasferimento modale a favore del trasporto ferroviario, in linea con il Green Deal e con la Strategia Europea per la Mobilità Sostenibile, e auspico un impegno comune per finanziare lo sviluppo di sistemi energetici innovativi e sostenibili”. In quest’ottica, il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, intervenendo alla videoconferenza informale dei Ministri dei Trasporti dell’Unione Europea ha annunciato il sostegno dell’Italia al ‘Joint Paper’, iniziativa per promuovere il trasferimento modale verso forme meno inquinanti e sostenibili di trasporto, sottoscritto oggi insieme ad altri 15 Paesi

Pacchetto mobilità: pubblicati due studi da parte della Commissione UE

commissione-europea 800x424-728x409La Commissione Europea ha pubblicato oggi i risultati di due studi da essa commissionati per valutare gli impatti attesi di due aspetti specifici del Mobility Package I, adottato il 15 luglio 2020. Questi due requisiti - la restituzione obbligatoria del veicolo nello Stato membro di stabilimento ogni otto settimane e l'applicazione delle quote di cabotaggio alle operazioni di trasporto combinato internazionale - sono stati introdotti dal Parlamento europeo e dal Consiglio e non facevano parte delle proposte della Commissione.