?>
background

Area Riservata

Chi è Online

 2478 visitatori online

Scania con BAI per la fornitura di 40 mezzi aeroportuali al Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco

image0034BAI - Brescia Antincendi International con Scania ha vinto la gara indetta dal Ministero degli Interni per la fornitura di veicoli aeroportuali destinati al Corpo Nazionale dei vigili del Fuoco. Siamo estremamente orgogliosi di aver vinto questa commessa che ci consentirà di portare i veicoli Scania in numerosi aeroporti italiani”, ha evidenziato Franco Fenoglio, Presidente e Amministratore Delegato di Italscania.

“Il grande lavoro di squadra messo in atto in Italscania e nella collaborazione con BAI ci ha consentito di configurare dei veicoli in grado di rispondere al meglio alle caratteristiche tecniche e alle esigenze richieste. Sono certo che l’elevata qualità e la massima affidabilità dei veicoli Scania verranno molto apprezzate nelle operazioni di soccorso”. “Siamo molto soddisfatti di un altro traguardo raggiunto con Scania, grazie ad un’eccellente collaborazione consolidata negli anni, che ci ha consentito di sviluppare i nostri veicoli aeroportuali Efestus .6 che vantano un livello di qualità altissimo e che accolgono appieno i requisiti tecnici nel capitolato di gara. Siamo veramente fieri di fornire i nostri veicoli antincendio Efestus .6 ai vari aeroporti in Italia in quanto plasmati sulle esigenze operative dei Vigili del Fuoco Italiani. La nostra azienda è infatti riconosciuta per essere “customer-oriented”, con funzioni dirette a recepire le esigenze dei Vigili del Fuoco e a tradurle in soluzioni che rispondano sempre ai bisogni operativi dei nostri Clienti nel Mondo”, ha dichiarato il Presidente di BAI, Flavio Gandolfi. La richiesta era quella di avere veicoli leggeri, agili e veloci, per garantire il pronto intervento in situazioni di emergenza. I veicoli consegnati sono dotati del potente motore da 500 cavalli e cabina P20N in grado di soddisfare i numerosi requisiti in termini di spazi interni ed altezza da terra. L’allestimento individuato è Efestus .6 - modello BAI VSA 8600 S / DP250 - con serbatoi in polipropilene per l’acqua da 8100 litri e per la schiuma da 500 litri, oltre ad impianto polvere da 250 kg. “La configurazione di questi veicoli è stata una vera e propria sfida che ha messo alla prova il sistema modulare Scania che ha potuto esprimere davvero tutto il suo potenziale. Con BAI abbiamo sposato appieno il concetto di soluzione su misura per poter rispondere efficacemente alle necessità di un’applicazione estremamente complessa qual è il soccorso aeroportuale”, ha evidenziato Alessandro Girardi, Pre-sales Manager di Italscania. “Abbiamo infatti progettato una tipologia di veicolo il più leggero possibile così da massimizzare la portata dell’acqua ed allo stesso tempo ottenere quelle prestazioni di accelerazione e stabilità cruciali per assicurare i massimi livelli di sicurezza nelle manovre di intervento”.“Lavorando a stretto contatto con l’allestitore e sfruttando al massimo le potenzialità del sistema modulare Scania abbiamo potuto configurare una soluzione di trasporto cucita su misura in base alle esigenze espresse nel capitolato”, ha evidenziato Andrea Carolli, Direttore sviluppo Rete di Italscania. “Per il momento abbiamo consegnato i primi 20 veicoli ed altri 20 sono in consegna. Siamo certi che grazie agli elevati standard di qualità offerti dalla nuova generazione Scania, alle infinite configurazioni disponibili e alle numerose collaborazioni con gli allestitori, saremo sempre in grado di offrire soluzioni di trasporto su misura, sostenibili e sicure in grado di rispondere al meglio alle esigenze del singolo cliente”.

Scania con BAI per la fornitura di 40 mezzi aeroportuali al Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco