?>
background

Area Riservata

Chi è Online

 1725 visitatori online

Camion autonomi, MAN e HHLA insieme per il progetto “Hamburg TruckPilot”

ManVia ai test per camion a guida autonoma col progetto “Hamburg TruckPilot”, nato dalla partnership tra MAN Truck & Bus e HHLA. L’obiettivo è verificare le reali possibilità d’impiego dei veicoli nella movimentazione di container per i prossimi due anni e mezzo.

Il piano prevede inizialmente due prototipi di camion dotati di tutti i sistemi di automazione elettronica. I truck entreranno nell’autostrada A7 al raccordo di Soltau-Ost, completamente automatizzato, quindi gestiranno autonomamente lo scarico e il carico all’interno del terminal container Altenwerder. Il progetto è diviso in tre fasi: quella preparatoria, che è stata già avviatae si completerà entro la fine dell’anno, serve a definire le condizioni del quadro tecnico. La fase di test è prevista invece tra gennaio 2019 e giugno 2020, e riguarda lo sviluppo tecnico del sistema nei campi prova MAN a Monaco in conformità ai requisiti individuati nella prima fase. Durante le prove, sarà sempre presente nel veicolo un autista passivo “di sicurezza”, appositamente addestrato per intervenire diventando in caso di necessità. Tra i numerosi vantaggi di una guida automatizzata, la possibilità per gli autisti di elaborare i documenti di trasporto oppure riposarsi durante i viaggi in autostrada, lasciare il veicolo e usare le pause prescritte dalla legge durante le operazioni di carico e scarico. Con una maggiore efficienza nelle prestazioni, la guida automatizzata consentirebbe inoltre un consumo più basso di carburante e una maggiore sicurezza in tutte le aree di guida. Il progetto “TruckPilot” fa parte di un’intesa strategica tra la città di Amburgo e il gruppo Volkswagen che ha l’obiettivo di modellare il trasporto urbano del futuro, sostenibile e integrato.

Camion autonomi, MAN e HHLA insieme per il progetto “Hamburg TruckPilot”