?>
background

Area Riservata

Chi è Online

 1471 visitatori online

Prodotto e mercato

In ripresa a giugno il mercato dei veicoli industriali: il primo semestre chiude a +14,9%

5b4718a895991 shutterstock 455895736Sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Centro Studi e Statistiche dell’UNRAE ha elaborato le stime relative all’andamento del mercato per il mese di giugno 2018.

Le Fonti Awards: a Franco Fenoglio il premio CEO dell’Anno Innovazione Automotive

unnamedFranco Fenoglio, Presidente e Amministrato Delegato di Italscania, si è aggiudicato il premio di CEO dell’anno Innovazione Automotive, nell’ambito dei Le Fonti Innovation Awards, il premio promosso dalla media company “Le Fonti” con l’alto patrocinio della Commissione Europea.

I veicoli commerciali chiudono il I semestre in linea con il 2017. Previste a fine anno 196.000 immatricolazioni (+1%)

5b43185f78d18 shutterstock 28733665Al giro di boa del 2018, il mercato dei veicoli commerciali si attesta sui livelli dello scorso anno. Inizio a doppia cifra per gennaio, in rallentamento a febbraio e da marzo le vendite hanno cominciato a registrare risultati negativi. In conseguenza di questo andamento, il cumulato gennaio-giugno, secondo le stime elaborate e diffuse dal Centro Studi e Statistiche UNRAE, fa segnare un -0,1% con 89.916 veicoli commerciali venduti (autocarri con ppt fino a 3,5t), contro i 90.044 dei primi sei mesi del 2017. Come anticipato, anche il mese di giugno si trova in territorio negativo, avendo archiviato 15.880 immatricolazioni di veicoli nuovi, in calo del 4,3% rispetto ai 16.592 del mese di giugno dello scorso anno.

Nuovo AD per Volvo Trucks Italia è Giovanni Dattoli

Volvo-Trucks convegno-incidenti-stradali novembre-2014Nel 2015 il gruppo svedese AB Volvo decise di accorpare in Italia e in altri Paesi i due Brand, Volvo Trucks e Renault Trucks, in un’unica sede a Zingonia-Boltiere (BG) all’interno di un’unica entità societaria, denominata appunto Volvo Group Italia Spa. Obiettivo di questo accorpamento era quello di creare una sinergia positiva tra i due brand mantenendo inalterata la loro presenza sul mercato attraverso una chiara separazione dei propri Networks ed attività e politiche commerciali.