?>
background

Area Riservata

Chi è Online

 705 visitatori online

Editoriali

L’Italia dello scaricabarile

foto antimoCi avviamo pian piano verso la primavera, ma non posso non condividere con voi l’indignazione che ho provato per quanto successo il mese scorso sulla A22. L’autostrada del Brennero, colpita da abbondanti nevicate, è rimasta a lungo bloccata “a causa di vari mezzi pesanti fermi”. Così ho sentito dire ai tg nazionali in quei giorni.

Le vie del petrolio nero

antimo catQualche mese fa ero in autostrada verso Roma e mi hanno incuriosito le tante autocisterne per trasporto carburanti, di cui molte con targhe estere. Mi sono chiesto: perché un camion con targa slovena va a Napoli a scaricare il carburante, se lì vi sono raffinerie in loco?

Due pesi, due misure

antimo catDa qualche anno le mete più gettonate da molti operatori del settore autotrasporto sono Nova Gorica e Maribor, in Slovenia. Di solito solo per un weekend: tanto basta, con 500 euro, per avere il patentino ADR.

Parola d’ordine: fare sistema!

antimo catSecondo recenti studi, con un completo rinnovo del parco dei veicoli industriali su gomma circolante, nell’arco di vent’anni - da qui al 2039 - si avrebbe un risparmio di 22 miliardi di litri di gasolio, pari a una riduzione della Co2 emessa di 58 milioni di tonnellate.Un risultato ottenibile a patto che tutte le forze in campo condividano lo stesso obiettivo e all’autotrasporto venga riconosciuta la centralità che gli spetta nel sistema Paese.