?>
background

Area Riservata

Chi è Online

 1628 visitatori online

Crollo del Ponte Morandi, le imprese ed i professionisti danneggiati potranno presentare domanda per accedere alle risorse a loro destinate

5544f3cc643587f8d6e281de1c08f210 LCon Decreto n.2 dell’11 gennaio 2019, il Commissario Delegato per l’emergenza a Genova ha stabilito le modalità mediante le quali è possibile accedere alle somme stanziate per le imprese e i liberi professionisti danneggiati dal crollo del Ponte Morandi.

Il risarcimento spetta, secondo quanto previsto dall’art.4 del Decreto Legge (Convertito in Legge 130/2018), alle imprese ed ai professionisti che hanno visto diminuire il loro fatturato, nel periodo compreso dal 14 agosto al 29 settembre 2018 (data di entrata in vigore del decreto Genova), rispetto al valore mediano dello stesso periodo nel triennio precedente 2015/2017, fino ad un massimo di 200.000 euro.Le domande potranno essere presentate dalle imprese che avevano segnalato il danno tramite modello AE con sede o unità locale nella zona delimitata per la ricostruzione con decreto del Commissario Straordinario e corrispondente ai municipi Valpolcevera, Centro Ovest e Medio ponente.Le domande, che dovranno essere accompagnate da copia del documento di identità del legale rappresentate dell’impresa, potranno essere trasmesse alla Camera di Commercio di Genova dal 15 gennaio al 28 febbraio 2019, seguendo una delle seguenti modalità:

Consegna a mano presso lo sportello camerale in Via Garibaldi 4, dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 16,00;

Raccomandata indirizzata alla Camera di Commercio di Genova, Via Garibaldi 4, 16124 Genova

Invio della PEC all’indirizzo seguendo le istruzioni per le modalità di pagamento del bollo;

Infine, ricordiamo che per maggiori informazioni in merito è possibile consultare il sito Internet della Camera di Commercio di Genova all’indirizzo: http://www.ge.camcom.it/IT/Tool/News/Single?id_news=1770 

Crollo del Ponte Morandi, le imprese ed i professionisti danneggiati potranno presentare domanda per accedere alle risorse a loro destinate