?>
background

Area Riservata

Chi è Online

 1513 visitatori online

top accise

Le imprese operanti nel settore del trasporto merci possono beneficiare del rimborso di una parte delle accise pagate sul carburante utilizzato per l’autotrazione.

L’importo di tale beneficio è determinato trimestralmente tenendo in considerazione l’incidenza del valore delle accise sul carburante; per il 2014 il beneficio è stato pari a € 214,18609 per 1.000LT di carburante utilizzato.

I soggetti aventi diritto al suddetto beneficio sono le imprese di autotrasporto merci ( in conto proprio e in conto terzi) con veicoli di massa massima complessiva pari o superiore a 7,5 ton.

Tale importo si recupera con scadenza trimestrale attraverso l’espletamento di una pratica presso gli uffici doganali di competenza.

L’importo del beneficio può essere utilizzato in compensazione (attraverso F24 dopo 60 giorni dalla presentazione) o richiesto rimborso in denaro.

Lo staff del Consorzio Free Services è in grado di offrire assistenza tecnica utile alla compilazione, redazione, presentazione e conclusione dell’iter burocratico presso gli uffici competenti.

 

I documenti necessari per l’espletamento della pratica sono:    

1. Certificato CCIAA;

2. Certificato iscrizione albo degli autotrasportatori;

3. Documento e codice fiscale del legale rappresentante;

4. Elenco parco veicolare con indicazione dei km percorsi nel trimestre di riferimento;

5. Fotocopia dei libretti di circolazione fronte retro dei veicoli superiori a 7,5 ton. in forza all’azienda durante il periodo di riferimento. La revisione deve essere valida nel periodo di riferimento;

6. Elenco parco veicolare con capacita inferiore a 7,5 ton.;

7. Copia fatture gasolio.

 

 

 

 

Per contatti, clicca qui

Recupero Accise sul gasolio