?>
background

Area Riservata

Chi è Online

We have 1445 guests online

Proroga emergenza sanitaria

indexLe misure di emergenza sanitaria per il Covid 19 previste da ultimo col DPCM 11 giugno 2020 sono prorogate fino al 31 luglio prossimo. Lo ha deciso il Consiglio dei Ministri il quale ha anche confermato la vigenza, fino al 31 luglio, delle ordinanze del Ministro della Salute sulle limitazioni all’ingresso delle persone provenienti dai Paesi dove il virus risulta maggiormente attivo.

Le procedure di emergenza sanitaria riguardano in particolare il divieto di assembramenti, il rispetto del distanziamento sociale di almeno 1 metro, l’obbligo di mascherina nei luoghi pubblici e comunque ogniqualvolta non sia possibile mantenere il distanziamento minimo. Nei luoghi di lavoro vanno rispettate le regole prescritte dai protocolli antiCovid; in particolare per il trasporto e logistica vige lo specifico Protocollo di regolamentazione siglato tra Ministero Infrastrutture e Trasporti, Ministero Lavoro e parti sociali il 20 marzo 2020. Riguardo gli spostamenti da e per l’estero, per il personale viaggiante non ci sono restrizioni. Parimenti non ci sono restrizioni per i lavoratori transfrontalieri e per il personale di imprese italiane che deve recarsi all’estero per comprovate esigenze lavorative di durata non superiore a 120 ore. Per le attività professionali resta la raccomandazione di far lavorare il personale da remoto e di incentivare il godimento delle ferie maturate.

Proroga emergenza sanitaria